Laguna Bacalar, tre giorni per riposare tra molte sfumature di blu’

Siamo stati tre notti presso un bungalow al Villas Ecotucan, nella laguna Bacalar.

Il Villas Ecotucan è immerso nella foresta ad 1 km di distanza dal strada nazionale 307 e 8 km dal centro di Bacalar.

La mattina sarete svegliati dagli uccelli della Selva alle spalle del proprio bungalow.

La laguna di fronte all’Ecotucan non possiede una vera e propria spiaggia, le molte piante arrivano a toccare l’acqua e ogni guest house che si trova in questa zona ha un proprio molo in legno, nel nostro caso oltre al molo nella laguna c’è una piattaforma piccola con una amaca e due lettini in legno dalla quale è possibile accedere all’acqua anche se lo spazio a disposizione non risulta proporzionato al numero dei turisti che soggiornano nei bungalow dell’Ecotucan.

Sarà possibile noleggiare gratuitamente kayak e passare il tempo a pagaiare però questo solo la prima mattina perché il pomeriggio si alza un vento da est, che pur essendo piacevole non facilita chi vuole dedicarsi a questo sport.

Per quanto riguarda la cittadina di Bacalar ha un proprio centro dove si trova il Forte San Felipe costruito per la difesa dai pirati nel 1700 circa. All’interno del Forte c’è un museo sulla storia di Bacalar e della penisola dello Yucatàn inoltre dalla torre e dai bastioni c’è una bella vista sulla laguna che con il sole offre alla vista le sette sfumature del blu’.

A Bacalar non esiste un malencon (lungo laguna) ma tra la strada e la laguna ci sono numerosi ristoranti, case private, imbarcadero per le vicine spiagge bianche sulla sponda di fronte a Bacalar. E’ praticamente impossibile accedere alla laguna in centro se non si entra in qualche ristorante, per fortuna però ci sono dei giardini pubblici ( ne ho visti due ) stretti e lunghi, attrezzati con tavoli e panchine, che dalla strada si affacciano alla laguna ed hanno un molo dove è possibile arrivare per fare il bagno e scattare qualche bella foto.

Nella parte più a sud di Bacalar si trova un centro balneario con una grande spiaggia bianca dove pagando si può entrare e godersi l’acqua in pace, importante non andare di sabato o domenica perché la pace ve la sognerete.

Un ristorante che posso consigliare e’ “Il Pina” che offre piatti di pesce, vegetariani e cucina messicana molto buoni sia come qualità che come prezzo. Andate presto la sera altrimenti non troverete posto.

Comunque l’offerta per i ristoranti sia a pranzo che a cena sono molti e se vorrete mangiare un ottimo Sevice di pescato a pranzo andate da Navieros Bacalar, posto semplice sulla strada lungo la laguna con piatti abbondanti e molto buoni.

Per quanto riguarda la zona dove soggiornavamo c’è un ristorante a 400 metri dall’ Ecotucan sulla laguna in un posto splendido. Si tratta del Cabanas Kuuch Kaanil che ha bungalow di buon livello un ristorante e un’isoletta di mangrovie con un molo in legno tutto attorno ed un bungalow sull’acqua dove godersi il tramonto durante la cena. Ve lo consiglio sia per soggiornare per che mangiare. Questa sotto è la foto del tramonto al ristorante menzionato precedentemente.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s