Le due spiagge dove abbiamo scelto di goderci la pace dell’oceano indiano nella costa sud in Sri Lanka

Tipica imbarcazione da pesca cingalese

Da una lettura della nostra guida (lonelyplanetsrilanka) e la possibilità del nostro tour di tre settimane di visitare oltre al triangolo culturale e le hills country (ne parleremo nei prossimi articoli) anche una sola costa per 7 giorni.

Abbiamo optato per la costa sud, in due spiagge poco frequentate e tranquille, come nostro solito, tralasciando invece quelle molto frequentate come Mirissa o molto cementate come Unawatuna.

Le due spiagge sono Amanwella beach e Thalalle beach

Amanwella beach situata a 3 km a ovest di Tangalle è la tipica spiaggia da cartolina dei mari del sud. Palme da cocco, sabbia dorata, nessuna attività di rilievo che dia fastidio alla quiete e all’occhio (c’è un resort ben inserito da 1000 US dollari a notte all’interno della vegetazione) per non parlare della gente che la frequenta, poca e silenziosa.

Sulla spiaggia ci sono pochi lettini in legno sotto ombrelloni con foglie di palma dove puoi sdraiarti e consumare un fruit juice a 250 Rupie o bere acqua di cocco per 150 Rupie . Nella parte a ovest della spiaggia tra la vegetazione lussureggiante c’è un piccolo ristorante, poco visibile, aperto sia a pranzo che a cena.

L’acqua del mare è trasparente con sfumature dal blu al verde, e per fare il bagno è preferibile immergersi ai lati dove il mare presenta onde più piccole e basse correnti non pericolose.

La spiaggia non è adatta a famiglie con bambini perché l’acqua è profonda nei primi metri e la spiaggia degrada in maniera veloce verso il mare.

Thalalle beach

Thalalle beach situata 14 km a est di Matara è una spiaggia di circa 2 km selvaggia, molto spaziosa, acqua limpidissima e la principale caratteristica di questa spiaggia è che degrada lentamente verso il mare, per cui l’acqua si presenta molto bassa nei primi 50 metri adatta a bambini piccoli.

Anche questa spiaggia non è molto frequentata anzi essendo molto più lunga e larga di Amanwellabeach le persone che la frequentano (moltissimi europei del nord, ma nessun Italiano) non si vedono proprio.

Sarà facile trovare una mucca passeggiare in spiaggia

Qua e la’ ci sono ombrelloni con lettini e vale lo stesso discorso per le spiagge srilankesi dove basta consumare una bevanda o un pasto per potersi sedere I o sdraiare. Onestamente nel resto del mondo che ho visitato, ho sempre visto questa usanza e solo in Italia è necessario pagare per sdraiarsi su lettino o sdraio in spiaggia.

Piu’ o meno a metà spiaggia si trova un ristorante, il Sunbuy Lanka, molto caratteristico, le basi a terra del ristorante sono due imbarcazioni tipiche srilankesi e la copertura a capanna e con foglie di palma.

Sunbuy Lanka restaurant

Il cibo è delizioso, chiedete sempre pesce fresco, noi abbiamo pranzato una volta e cenato due volte e vi posso assicurare che sia il prawn fried rise al prezzo di 600 Rupie e il pesce fresco alla griglia sono di ottimo livello.

Consigliatissimo se siete nei paraggi.

Prawn fried rise

Una nota anche per le onde e la sicurezza sia per i bambini che per gli adulti per i quali è preferibile immergersi nella parte piu’ a ovest della spiaggia dove si trovano le tipiche barche, perché lì c’è molta meno corrente e le onde sono impercettibili.

Non cercate invece di andare a largo immergendovi in mezzo alla spiaggia perché la corrente e’ abbastanza forte e le onde a momenti molto alte e anche se sarete buoni nuotatori non sarà facile rientrare se vi allontanerete troppo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s